Caio Giulio Cesare Mussolini: “Facebook mi ha sospeso l’account per il mio cognome”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 aprile 2019 13:04 | Ultimo aggiornamento: 8 aprile 2019 13:06
Caio Giulio Cesare Mussolini: "Facebook mi ha sospeso l'account per il mio cognome"

Caio Giulio Cesare Mussolini: “Facebook mi ha sospeso l’account per il mio cognome”

ROMA – Facebook sospende l’account del pronipote di Benito Mussolini. Almeno così lui sostiene. Parliamo di Caio Giulio Cesare Mussolini, uno dei candidati di Fratelli d’Italia alle prossime elezioni europee.

“Voglio tranquillizzare tutti: non farò campagna elettorale con fasci littori, saluti romani e fez — scrive Caio Giulio Cesare Mussolini — Trovo però inaccettabile che Facebook chiuda il mio profilo personale solo perché il mio cognome è Mussolini. Sono stato bloccato fino al giorno 11 di Aprile, pur non avendo scritto nulla e dopo una giornata di insulto libero contro la mia persona e la mia famiglia”.

“Se poi la policy di Facebook – continua – è consentire foto a testa in giù, insulti, minacce di morte e di aggressioni, e al contempo sanzionare una persona solo per il suo cognome, allora siamo messi malissimo. Qui l’unico discriminato sono io. Facebook si comporta come un centro sociale. E’ inaccettabile. Sto valutando con i miei avvocati se iniziare un’azione legale”

“Chiedo – aveva già detto il pronipote di Benito Mussolini al “Corriere della Sera” – di essere valutato di quello che ho fatto: prima tanti anni come ufficiale in Marina, poi l’esperienza da manager in Finmeccanica. Ho acquisito competenze che ora, tornato a casa, vorrei mettere al servizio del mio Paese”. Fonte: Ansa, Corriere della Sera.