Europee 2019 Genova, il Pd primo partito nel seggio di Beppe Grillo

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 maggio 2019 13:15 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2019 13:15
Europee 2019 Genova, il Pd primo partito nel seggio di Beppe Grillo

Europee 2019 Genova, il Pd primo partito nel seggio di Beppe Grillo

GENOVA – A “casa” di Beppe Grillo il partito più votato è il Pd. Lo certifica lo spoglio dei voti nel seggio 617 di Sant’Ilario, il quartiere di Genova in cui vota il fondatore M5s. Qui alle europee del 26 maggio il Pd è arrivato primo, seguito dalla Lega e solo terzi i 5 Stelle. Poi FdI e Forza Italia.

Su 435 voti validi, 3 schede bianche e 6 nulle, il Pd ha ottenuto 150 voti, il 34,5% del totale, la Lega 116 preferenze, il 26,7%, il M5S 57 voti (13%), Fratelli d’Italia 39 voti (9%) e Forza Italia 24 voti (5,5%). Nello stesso seggio CasaPound ha raccolto un voto. Pochi giorni fa la città è stata teatro di violenti scontri tra polizia e manifestanti per un comizio di CasaPound, in cui è rimasto ferito anche il giornalista di Repubblica, Stefano Origone.

Il Pd si conferma primo partito in tutto il capoluogo ligure: ha ottenuto il 30% dei consensi contro il 27,5% della Lega. Ai democratici vanno 77 mila voti contro i 70 mila del partito di Salvini. Il Movimento 5 Stelle si ferma invece al 18% con 47 mila preferenze.

5 x 1000

Oggi Radio Maria e Canti Gregoriani”, si è limitato a commentare con un tweet Beppe Grillo, dopo i risultati e la cocente delusione. Il riferimento, va da sé, è alla scelta di Matteo Salvini di presentarsi in conferenza stampa con un crocifisso in mano. (Fonte: Ansa)