Europee 2019, Simona Bonafè più votata del Pd al Centro. Ma Salvini ne prende molti di più

di Daniela Lauria
Pubblicato il 27 maggio 2019 12:42 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2019 12:43
Europee 2019, Simona Bonafè più votata del Pd al Centro. Ma Salvini ne prende molti di più

Europee 2019, Simona Bonafè più votata del Pd al Centro. Ma Salvini ne prende molti di più

ROMA – E’ Simona Bonafè la più votata del Pd alle europee, nella circoscrizione del Centro Italia. La segretaria del Pd toscano ed eurodeputata, a circa 3mila seggi dalla fine degli spogli, ha conquistato più di 124 mila preferenze. Seguita dal vicepresidente dell’Europarlamento uscente David Sassoli (90.111). La Toscana è la sola regione in cui il Pd è il primo partito, superando la Lega e tutti gli altri avversari: Bonafè nella sua regione ha ottenuto 63mila preferenze.

Risultati tuttavia poco confortanti se si guarda alle preferenze espresse per gli altri partiti. Lo stesso Sassoli nel Centro Italia conquista appena quattromila voti in più di Giorgia Meloni, che nelle regioni centrali della penisola raggiunge il suo risultato migliore: anche lei, come Matteo Salvini, è capolista in tutta Italia e incassa 86.143 voti. Quasi il doppio del candidato forte di Forza Italia, Antonio Tajani, che si ferma a 48.616 preferenze.

Nessuno come Matteo Salvini, che pur fermandosi con la Lega al secondo posto, nell’ultima regione rossa d’Italia rastrella ben 391mila preferenze. Dietro ci sono le 43.180 dell’attivissima sindaca di Cascina Susanna Ceccardi e dell’economista Antonio Maria Rinaldi. 

5 x 1000

In tutto, sono 6.049.197 i voti raccolti alle europee dal Partito democratico, secondo i dati del ministero dell’Interno relativi a 61.569 sezioni su 61.576. La percentuale del Pd è pari al 22,69. Nella circoscrizione Nord occidentale Giuliano Pisapia ha ottenuto 263.410 preferenze, seguito da Irene Tinagli (candidata di Siamo europei) che ha avuto 104.615 voti. Nella circoscrizione Nord orientale Carlo Calenda ha toccato quota 273.527 preferenze, risultando il capolista più votato del Pd, davanti a Elisabetta Gualmini (76.994 preferenze). Al Centro la campionessa di preferenze, come si è detto è Simona Bonafè. Al Sud Franco Roberti ha ottenuto 145.193 preferenze seguito da Pietro Bartolo (135.037 preferenze) che nella circoscrizione Centro, dove era anche candidato, ha preso 83.930 voti.