Sondaggio La7: Lega al 30,7%, M5S al 22,7%. Il caso Siri restituisce a Di Maio il punto preso da Salvini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 maggio 2019 12:50 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2019 13:32
Sondaggio La7: Lega al 30,7%, M5S al 22,7%. Il caso Siri restituisce a Di Maio il punto tolto a Salvini

Sondaggio La7: Lega al 30,7%, M5S al 22,7%. Il caso Siri restituisce a Di Maio il punto tolto a Salvini

ROMA – L’ultimo sondaggio realizzato da Swg per il Tg La7 certifica la prima evidente battuta d’arresto per la Lega di Matteo Salvini in vista delle elezioni europee: il Carroccio ha perso quasi un punto percentuale in una settimana, in pratica la stessa cifra recuperata dal Movimento 5 Stelle, che ora si piazza di nuovo al secondo posto nel gradimento degli intervistati tornando davanti al Pd.

La Lega registra in una settimana un calo al 30,7 dal 31,6, M5S cresce al 22,7 dal 21,8, il Partito Democratico va al 22,2 dal 22,5. Cresce Forza Italia al 9,1 dal 8,8, scende Fratelli d’Italia al 4,6 da 5,0, la Sinistra (Sin.Italiana e Rif. Comunista) è 2,8 dal 3,1, +Europa con Italia in Comune di Pizzarotti è 2,7 dal 2,9% e Europa Verde all’1,8 dall’1,5. Gli indecisi sono al 18%.

Pesano negli orientamenti di voto le fibrillazioni governative sul caso Siri, il sottosegretario leghista indagato per corruzione e strenuamente difeso da Salvini contro le pressanti richieste di dimissioni dell’alleato. Che ha impostato la lunga campagna elettorale delle europee travestendosi da partito d’opposizione e recuperando un più marcato profilo di sinistra. Strategia che sta pagando, o almeno sta arginando l’emorragia di consensi che hanno preso la direzione della Lega giunta quasi a raddoppiare i voti raccolti alle politiche. (fonte TgLa7)

Lega 30,6% (-0,9%)

M5S 22,7% (+0,9%)

Pd 22,2% (-0,3%)

Forza Italia 9,1% (+0,3%)

Fratelli d’Italia 4,6% (-0,4%)

La Sinistra 2,8% (-0,3%)

+ Europa 2,7% (-0,2%)

Europa verde 1,8% (-0,3%)

Indecisi 18%