Voto italiani all’estero, il mondo alla rovescia: Pd al 32%, Salvini al 18. E Verdi al 10%

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 maggio 2019 13:48 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2019 13:48
Voto italiani all'estero, il mondo alla rovescia: Pd al 32%, Salvini al 18. E Verdi al 10%

Voto italiani all’estero, il mondo alla rovescia: Pd al 32%, Salvini al 18. E Verdi al 10%

ROMA – Come si sono espressi gli italiani residenti all’estero ma con diritto di voto nel paese d’origine? Dai risultati emerge tutt’altro film di quello girato in patria: la Lega è ferma al 18,1%, la metà dei suffragi nazionali, il Pd addirittura al 31,4%.

Roba dell’altro mondo, alla lettera, un mondo alla rovescia europeista, socialista e green dove + Europa e La Sinistra, che in Italia non hanno raggiunto la soglia del 4% non guadagnando nemmeno un seggio, si attestano la prima a uno stupefacente 8,4% e il partito di Fratoianni proprio al 4%. Mentre M5S non raggiunge il 15%, i Verdi sfiorano il 10% dopo che tra i connazionali rimasti in Italia non ha convinto che un misero 2,3%. 

Che dire di Fratelli d’Italia? Il partito della Meloni ha, a suo modo, sfondato con il 6,4%, ma fuori dai confini non va oltre il 2,5%. Berlusconi desaparecido al 6%. (fonte Repubblica)

5 x 1000