Europee/ Berlusconi: “Non abbiamo ministri che abbracciano Hezbollah”. Intervista a Radio Anch’io

Pubblicato il 5 giugno 2009 11:50 | Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2009 16:50

«Nel precedente governo c’era un certo D’Alema, che andava a braccetto con gli esponenti di Hezbollah, il nostro Frattini, invece, è un ministro stimato in tutto il mondo». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, dai microfoni di Radio Anch’io.