Europee, exit poll La7: Grillo vince (26,5%), Renzi di più (33%)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2014 23:18 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2014 23:26

Europee, exit poll La7: Grillo vince (26,5%), Renzi di più (33%)ROMA – Primo, provvisorio e tutt’altro che definitivo exit-poll mandato in onda dal Tg de La7 nello speciale curato da Enrico Mentana. Dice che Grillo vince, Renzi di più. Grillo vince perché il suo M5S raccoglierebbe il 26,5 per cento, un punto in più delle politiche dell’anno scorso. Politicamente un successo di prima grandezza.

Ma Renzi vince di più: il suo Pd sarebbe al 33 per cento. Sei punti e mezzo sopra Grillo e sopra la quota 30 per cento indicata come spartiacque ra buono e mediocre risultato, e quasi otto punti sopra il dato delle precedenti europee e quasi al livello (34 per cento) di quanto raccolto dal Pd di Veltroni (miglior risultato del Pd). Numericamente un successo quasi insperato.

Grillo vince, Renzi di più, Berlusconi perde. Raccoglierebbe il 18 per cento, la metà dei voti raccolti nel 2009. Perde ma meno di quanto temeva. Temeva il 15 per cento, sognava il 20. Si fermerebbe a metà strada: una sconfitta che verrà vissuta e fatta passare come un pareggio.

Fatte le debite proporzioni, vince anche Matteo Salvini con la Lega data al sei per cento. Trema Alfano con Ncd dato al 4 per cento. Trema ancora di più la Meloni con  Fratelli d’Italia al 3,8 per cento. Sogna la lista Tsipras con il primo exit poll che dice: 4,2 per cento (quattro per cento è la soglia per ottenere seggi al Parlamento europeo.