Politica Italia

Europee, liste Pd: fuori Massimo D’Alema, dentro Cecile Kyenge

Cecile Kyenge (Lapresse)

Cecile Kyenge (Lapresse)

ROMA – Massimo D’Alema non c’è, in compenso compare il nome dell’ex ministro Cecile Kyenge. Il Pd sta mettendo a punto le liste di candidati per le prossime elezioni Europee di maggio. Massimo D’Alema non c’è ma per un semplice motivo: il Pd, e lo stesso Renzi, sta lavorando alla sua nomina come Commissario Ue.

In compenso in lista dovrebbe esserci spazio per Cecile Kyenge, ex ministro nel governo Letta. Non ha trovato spazio nel nuovo governo Renzi e per lei potrebbe esserci pronto un posto a Strasburgo.

Nelle liste, ancora non definitive, molti ex ministri, ex presidenti di Regione. Scrive Repubblica:

Quindi nel Nord-est tra i nomi che più circolano c’è Riccardo Illy, l’imprenditore e ex presidente del Friuli Venezia Giulia. Sicura anche la candidatura di Cecile Kyenge. L’ex ministra dell’Integrazione del governo Letta era in pole position per diventare sottosegretario dell’esecutivo Renzi, ma poi non se n’è fatto nulla. Ora dovrebbe correre per il Parlamento europeo. Anche Flavio Zanonato, l’ex ministro dello Sviluppo economico, potrebbe essere in lista nel Nord est come Salvatore Caronna. Capolista dovrebbe essere Paolo De Castro che è stato ministro delle Politiche agricole del governo Prodi. Tra le possibili candidature c’è anche quella di Pippo Civati. Il dissidente del Pd, critico nei confronti di provvedimenti del governo e disciplina di partito, si limita a rispondere di non esserne al corrente.

To Top