Arcore, Berlusconi dimentica per anni di pagare la Tarsu su 2000 mq di villa

Pubblicato il 17 Maggio 2012 10:40 | Ultimo aggiornamento: 17 Maggio 2012 10:52

Silvio Berlusconi (Foto LaPresse)

ARCORE – Silvio Berlusconi si è dimenticatodi pagare la Tarsu ad Arcore per almeno cinque anni: secondo quanto scrive ilvostro.it il Cavaliere ha ricevuto una cartella esattoriale di svariate migliaia di euro in quanto avrebbe “dimenticato” di annoverare nei conteggi Tarsu circa 2mila metri quadrati della Villa San Martino di Arcore. E quindi per anni avrebbe pagato molto meno del dovuto, evadendo la tassa sui rifiuti.

Il Comune di Arcore chiede quindi adesso a Berlusconi il pagamento di 5 anni di arretrati (il resto è prescritto) dopo aver scovato circa 2 mila metri quadrati della Villa San Martino esclusi per anni dai conteggi della Tarsu. Scive ‘ilvostro.it”: “Che si tratti di mancato aggiornamento dei dati catastali, errori di comunicazione, distrazioni o altro, l’amministrazione ha scovato un piccolo “baco” da 2 mila metri quadrati tra i mappali della villa. Una svista, pare, più che un’omissione”.