F-35, mozione Pd: “Letta non compra senza il sì del Parlamento”

Pubblicato il 26 Giugno 2013 10:59 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2013 10:59
F-35, mozione Pd: "Letta non compra senza il sì del Parlamento"

F-35, mozione Pd: “Letta non compra senza il sì del Parlamento”

ROMA – F-35, mozione Pd: “Letta non compra senza il sì del Parlamento”. Sui cacciabombadieri F-35 il Governo non potrà decidere nulla senza che il Parlamento non si sia prima espresso. Il Partito Democratico ha perfezionato questa mattina la mozione che ora sottoporrà agli altri gruppi parlamentari. “La Camera impegna il governo a non procedere a nessuna fase di acquisizione degli F35 senza che il parlamento si sia espresso nel merito ai sensi della legge 244 del 2012”, si legge nel dispositivo.

Si tratta di uno stop a decisioni impegnative per l’industria aeronautica in un momento cruciale nella definizione di priorità e risorse da impiegare che attende il Governo. E, infatti, è proprio tra i ministri che monta la polemica più dura sull’opportunità di proseguire nel costoso progetto militare. Da una parte il ministro degli Affari Regionali Graziano Del Rio (Pd) sostiene che prioritario, in questo momento, è il lavoro, non il comparto militare e si dice favorevole a un’istruttoria che magari rimoduli la spesa.

Dall’altra, si è arrabbiato il titolare alla Difesa, Mario Mauro, secondo il quale il governo non farà nessuna marcia indietro: “Non ho partecipato a nessun Cdm nel quale il governo abbia cambiato posizione” su questo fronte. Evidentemente, ha ironizzato, “c’è stata una crisi di governo e io non me ne sono accorto…’.