foto notizie

Fabrizio La Gaipa, candidato M5s in Sicilia arrestato per estorsione: la FOTO con Di Maio, Di battista e Cancelleri

AGRIGENTO – Fabrizio La Gaipa, uno dei candidati della lista M5s alle ultime elezioni regionali in Sicilia (primo dei non eletti), è stato arrestato dalla squadra mobile di Agrigento con l’accusa di estorsione. La Gaipa, imprenditore nel settore alberghiero, giornalista, già presidente del Distretto turistico Valle dei Templi, era candidato nel collegio di Agrigento. L’accusa contestata a La Gaipa, che è ai domiciliari, riguarda una presunta estorsione a due dipendenti dell’imprenditore che sarebbero stati costretti a firmare false buste paga. La Gaipa ad ottobre si era fatto fotografare su Facebook con Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio e il candidato Giancarlo Cancelleri

Con Fabrizio La Gaipa, 42 anni, risulta indagato nella stessa inchiesta condotta dalla Procura di Agrigento anche il fratello Salvatore per il quale i magistrati hanno disposto il divieto di dimora in città. L’imprenditore alberghiero, titolare del Costa Azzurra Museum sul litorale agrigentino di San Leone, era l’unica candidato del capoluogo nel collegio di Agrigento per le elezioni regionali ed era giunto terzo con 4357 voti, risultando il primo dei non eletti. Alla sua campagna elettorale avevano partecipato anche il vice presidente della Camera Luigi Di Maio, il parlamentare Alessandro Di Battista e il candidato a Governatore in Sicilia Giancarlo Cancelleri.

Come scrive La Stampa, La Gaipa

“deve aver intrattenuto un buon rapporto con Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista, ritratti in foto – ci viene in aiuto il profilo Facebook (…) di La Gaipa – sorridenti e abbronzatissimi accanto a lui e a Giancarlo Cancelleri. La foto è stata pubblicata nell’ottobre scorso, quando i big del Movimento si sono felicemente fermati a chiacchierare con lui e a immortalarsi, a margine di un buffet, segno di una certa vicinanza di La Gaipa al gruppetto leader del Movimento, quello di Di Maio e Cancelleri, che ha ottenuto un buonissimo risultato in termini di voti in Sicilia ma non è riuscito a portare Cancelleri alla presidenza della Regione”.

Il sito Agrigento Notizie aggiunge:

Il 5 novembre La Gaipa, candidato nelle liste del Movimento 5 Stelle, è arrivato primo dei non eletti, con oltre 4.357 voti, subito dopo Matteo Mangiacavallo (14 mila voti) e Giovanni Di Caro (5.900 voti).

L’inchiesta della Procura, condotta dal sostituto Carlo Cinque, coordinato dal procuratore Luigi Patronaggio, è a una svolta. Ci sarebbero almeno sei esposti – riporta il quotidiano La Sicilia – all’origine del fascicolo aperto qualche mese fa, presentati da alcuni dipendenti dell’albergo gestito da La Gaipa. Le verifiche della Squadra mobile di Agrigento si sarebbero concentrate sulla regolarità dei contratti di lavoro e sulla corrispondenza fra i compensi dichiarati e quelli realmente percepiti dai lavoratori.

facebook-grillini

La FOTO con Di Maio, Di battista e Cancelleri

 

To Top