Famiglia Cristiana: Giorgio Napolitano italiano dell’anno

Pubblicato il 14 Dicembre 2011 16:27 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2011 16:28

ROMA, 14 DIC – La direzione e la redazione di Famiglia Cristiana, allargata a numerosi esperti, prestigiosi collaboratori del settimanale, hanno assegnato oggi il riconoscimento speciale di ''Italiano dell'anno'' al presidente della repubblica, Giorgio Napolitano.

Una scelta ''sottolineata da unanimita' corale – dicono dal settimanale cattolico -, dettata da quanto Giorgio Napolitano ha saputo fare per il bene del Paese in un momento particolarmente difficile, caratterizzato da incertezza politica ed economica e da un appannamento dei valori della convivenza civile e della solidarieta' del Paese''.

Questa la motivazione: ''Nell'anno della celebrazione dei 150 anni dell'unita' d'Italia, il presidente Napolitano ha colpito il cuore e la mente di tutti gli italiani per la sua totale dedizione ai destini del Paese. Nel pieno di una crisi economica e politica difficilissima, il Presidente e' stato per l'intera nazione un punto di riferimento imprescindibile, una bussola credibile e affidabile al di sopra di ogni schieramento di parte. A livello internazionale ha svolto con grande efficacia il compito di autorevole garante della credibilita' dell'Italia. E in Italia non ha mai mancato di accompagnare e sostenere indispensabili battaglie di civilta', come quella contro gli infortuni sul lavoro o quella per la cittadinanza ai figli degli immigrati, indicando sempre cio' che unisce il Paese a scapito di cio' che divide''.

''Il presidente Napolitano – prosegue la mativazione – ha inoltre sostenuto l'impegno pubblico per la famiglia, considerandola una straordinaria risorsa sia per il rinnovamento etico di cui ha bisogno il Paese, sia per lo sviluppo di una societa' aperta e solidale, punto di riferimento essenziale della convivenza civile e della coesione sociale''. Al presidente Napolitano Famiglia Cristiana dedichera' la copertina del primo numero del 2012.