Vieni via con me, Maroni scrive a Rai, Fini e Schifani: “Sono profondamente offeso”

Pubblicato il 16 Novembre 2010 18:54 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 18:54

Roberto Maroni

”Profondamente offeso” dalle parole usate da Roberto Saviano nella trasmissione ‘Vieni via con me’, il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, prende carta e penna e scrive una lettera ai vertici della Rai ed ai presidenti di Camera e Senato per chiedere il diritto di replica nel corso della prossima puntata del programma.

Nel corso della puntata di lunedì del programma, scrive il ministro nella lettera inviata al presidente della Rai, a tutti i componenti del Cda dell’azienda, al direttore generale, al direttore di Rai Tre, al presidente della Commissione di vigilanza e ai presidenti di Camera e Senato, ”Roberto Saviano ha affermato che ‘la ‘ndrangheta al Nord come al Sud cerca il potere della politica e al Nord interloquisce con la Lega”’.

Queste dichiarazioni, sottolinea, ”totalmente prive di fondamento, sono gravemente offensive e diffamatorie nei confronti del movimento politico a cui appartengo”. ”Come ministro dell’Interno, che combatte quotidianamente ogni forma di criminalità organizzata con assoluta determinazione – prosegue Maroni – mi sento profondamente offeso da queste parole e chiedo, pertanto, di poter esercitare il diritto di replica per contestare tali falsita’ nel corso della prossima puntata del programma”.