Federico D’Incà positivo al Covid, il ministro per i Rapporti con il Parlamento è asintomatico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Gennaio 2021 12:40 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2021 12:40
Federico D'Incà positivo al Covid, il ministro per i Rapporti con il Parlamento è asintomatico

Federico D’Incà positivo al Covid, il ministro per i Rapporti con il Parlamento è asintomatico (Foto d’archivio Ansa)

Il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà è positivo al Covid. Il 5 gennaio il ministro D’Incà si era sottoposto a un tampone. Un controllo di routine a scopo precauzionale, dal momento che D’Incà non aveva alcun sintomo riconducibile al Covid.

Oggi è arrivato l’esito: il ministro risulta positivo al Covid. Per questo sono scattate immediatamente le procedure di profilassi. Il ministro – rende noto il suo ufficio stampa – sta bene, non ha alcun sintomo, si atterrà scrupolosamente alle indicazioni dell’autorità sanitaria competente.

Il ministro D’Incà positivo, non era al Cdm

Il ministro Federico D’Incà lunedì non ha partecipato al Consiglio dei ministri, dunque non avrebbe avuto contatti stretti con il premier Giuseppe Conte e gli altri ministri negli ultimi giorni. A quanto viene riferito, la quarantena fiduciaria è scattata solamente per il suo staff. (Fonte Ansa).