Federico Piccitto, sindaco M5s di Ragusa, si aumenta lo stipendio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 giugno 2015 11:39 | Ultimo aggiornamento: 4 giugno 2015 11:39
Federico Piccitto, sindaco M5s di Ragusa, si aumenta lo stipendio

Federico Piccitto, sindaco M5s di Ragusa, si aumenta lo stipendio

RAGUSA  – C’è a Ragusa un sindaco del Movimento 5 Stelle che si aumenta lo stipendio. E’ Federico Piccitto, primo cittadino di Ragusa che insieme alla sua giunta a partire da maggio ha deciso di farsi riconoscere un ritocco dello stipendio sotto forma di adeguamento Istat. Lo stesso sindaco aveva inizialmente deciso di tagliarsi del 30% il suo stipendio (5400 euro lordi al mese): lo ha fatto per tutto il 2014, ma nel 2015 ha cambiato idea e si è tenuto l’intera cifra. E ora si è anche concesso il “ritocco da Istat”

Spiega su Repubblica Emanuele Lauria che si tratta di “un incremento “a posteriori”: gli amministratori ragusani si sono garantiti tutti gli arretrati a partire dal 2013. Ovvero da quando sono in carica. Un “cadeau” da 35.557,90 euro”.

Insolito che una decisione del genere venga da un esponente del Movimento 5 Stelle.  Ne hanno subito approfittato un paio di consiglieri del Pd di Ragusa, Mario Chiavola e Mario D’Asta parlando di “atto illegittimo” e inviando un esposto alla Regione. Spiega Lauria:

5 x 1000

È stata aperta un’istruttoria ma il dipartimento Enti Locali ha già fatto notare, informalmente, che in Sicilia gli aumenti legati ai parametri Istat devono essere autorizzati da un decreto dell’amministrazione regionale. E l’ultimo decreto di questo genere è stato firmato nel 2008. In sostanza, Piccitto e i suoi assessori si sono attribuiti “scatti” che in nessun altro Comune siciliano vengono riconosciuti.