Felicia Gaudiano. Senatrice M5S in tribunale: deve 45mila euro al condominio per la casa ereditata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 dicembre 2018 11:02 | Ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2018 12:07
Felicia Gaudiano. Senatrice M5S in tribunale: deve 45mila euro al condominio per la casa ereditata

Felicia Gaudiano. Senatrice M5S in tribunale: deve 45mila euro al condominio per la casa ereditata

ROMA – Felicia Gaudiano, la “prima senatrice di Albanella”, piccolo centro del Cilento in provincia di Salerno, eletta con M5S, è finita in tribunale per grave morosità nei confronti del condominio in zona Cirenaica a Bologna, dove è intestataria di un appartamento ereditato.

Un’eredità contestata, racconta il Corriere della Sera, un lascito impugnato da coloro che si considerano i legittimi eredi e che condotto a una causa civile che si trascinava da anni. La causa ha aperto un vuoto su chi considerare il vero proprietario, vuoto che si è riflesso sulle spese condominiali: secondo l’accusa Gaudiano non avrebbe pagato, e avrebbe cercato ogni via legale per non onorare tutto il debito accumulato, salito a 45mila euro.

Secondo il Corriere della Sera, che ha diffuso la notizia, alla fine la commercialista 52enne diventata senatrice – dopo varie sentenze, decreti ingiuntivi e tentativi di pignoramento – si sarebbe accordata per un pagamento di 40mila euro, 20 alla fine di quest’anno, il resto alla fine del prossimo.