Feltri “bacchetta” Berlusconi: “Sciopero dei giornali? Sono i politici a prendere in giro i cittadini”

Pubblicato il 29 Giugno 2010 14:03 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2010 14:04
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri

Vittorio Feltri contesta lo “sciopero dei giornali” provocatoriamente lanciato da Silvio Berlusconi: in Italia, ha scritto il direttore del Giornale sulla prima pagina del proprio quotidiano, i politici ”sono i soli più bravi dei giornalisti a prendere in giro i cittadini”.

Feltri ha scritto una brevissima lettera indirizzata al premier: ”Leggo sulle agenzie che lei è favorevole ad uno sciopero degli italiani contro i giornali perché disinformano e prendono in giro i lettori. Sarebbe una buona idea se non presentasse un rischio: che gli italiani poi la applichino anche contro i politici. I quali nel nostro Paese sono i soli più bravi dei giornalisti a prendere in giro i cittadini, lettori ed elettori”.

Ecco il testo completo della lettera di Feltri.