Ferrero a testa bassa: "Monti nemico del popolo italiano"

Pubblicato il 22 Dicembre 2011 19:20 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2011 19:39

ROMA, 22 DIC – ''Con l'approvazione della manovra Monti ha fatto filotto: si tratta di una manovra iniqua sul piano sociale, recessiva sul piano economico e del tutto inutile contro la speculazione finanziaria. Un risultato peggiore era difficilmente realizzabile.

Non sappiamo se Monti si comporti cosi' perche' a libro paga degli speculatori oppure perche' imbevuto di ideologie neoliberiste. Il risultato non cambia: oggi abbiamo a capo del governo un vero nemico del popolo italiano. Sarebbe utile sostituirlo con lo zio di Bonanni, prima che faccia altri danni''. Lo dice il segretario del Prc Paolo Ferrero.