Ferrero: "Cancellieri e Fornero? Da loro posizioni volgari e insultanti"

Pubblicato il 6 Febbraio 2012 16:43 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2012 16:52

ROMA, 6 FEB – ''Il ministro dell'Interno e quello del Welfare dimostrano con le loro dichiarazioni di essere volgari e insultanti'', afferma Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista – Federazione della Sinistra

''Con le loro parole – aggiunge – offendono i giovani italiani: altro che mammoni, sono per lo piu' disoccupati o precari e cio' nonostante si danno da fare come possono per rendersi autonomi. Il governo si occupi di garantire loro diritti, invece di sparare a zero contro una loro presunta 'pigrizia'. Sono forse i loro figli gli unici che non hanno nulla da temere, quanto a posti di lavoro (come hanno gia' detto in molti sul web a proposito dei due lavori della figlia del ministro Elsa Fornero)! Il governo Monti attacca i diritti, non fa nulla per l'occupazione e si permette anche di dare lezioni morali a chi si sbatte (e molte volte e' costretto ad emigrare, alla faccia di quanto pensa il ministro Annamaria Cancellieri) per riuscire ad essere indipendente dai genitori''.