Fiducia, il Fli alla Camera: “No a un governo che vuole solo durare”

Pubblicato il 13 Dicembre 2010 17:04 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2010 17:04

Benedetto della Vedova

”Un governo che vuole solo durare e non risolvere i problemi del Paese non può avere la nostra fiducia”. Lo ha detto nell’Aula della Camera Benedetto Della Vedova di Fli nel dibattito sulle mozioni di sfiducia presentate al governo.

Della Vedova ha rivendicato di ”non essere e non sentirsi un traditore di nulla, visto che i voti che hanno portato alla vittoria il centrodestra non sono solo di Berlusconi ma anche di Fini e comunque non sono proprietà  di nessuno”.

”Se siamo qui – ha puntualizzato, rivolto a Berlusconi – è perché è fallito il Pdl e lei ha spezzato quel progetto politico. Noi non diamo a lei la colpa dei problemi del Paese né del centrodestra che è andato in pezzi, ma abbiano responsabilmente deciso di darle un’occasione per ripartire con un nuovo governo basato su una maggioranza allargata a chi aveva costruito il centrodestra italiano e che ora milita nell’opposizione. Non volevamo un libro dei sogni ma delle cxose realizzabili. Abbiamo provato fino all’ultimo, ma lei ha risposto chiamandoci traditori, pifferai ed alleati della sinistra, cosa che non siamo visto che vogliamo solo una destra moderata e liberare davvero. Prima lei ci ha cacciati dal Pdl. Oggi ci spinge fuori dalla maggioranza”, ha concluso l’esponente finiano.