Financial Times attacca Enrico Letta: “Esca dal letargo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2013 14:48 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2013 14:59
Financial Times attacca Enrico Letta: "Esca dal letargo"

Financial Times attacca Enrico Letta: “Esca dal letargo”

LONDRA – “Letta’s lethargy“. L’articolo ha un titolo che lascia poco spazio alle interpretazioni: “La letargia di Letta”. È il Financial Times, quotidiano londinese, a criticare il troppo “sonnecchiante” governo di Enrico Letta. Che ora, secondo l’autorevole giornale economico, dovrebbe darsi una sveglia, soprattutto dopo l’inaspettato buon risultato del Pd alle ultime elezioni comunali.

“Da quando è stato scelto dal presidente Giorgio Napolitano”, Letta “ha fatto molto poco” ma adesso “dovrebbe provare a far ripartire l’Italia”. Il governo di larghe intese è bloccato – secondo il Ft – da una “trilogia impossibile” di obiettivi: Letta “vuole ridurre le tasse, aumentare la spesa sull’istruzione e, allo stesso tempo, rispettare gli obiettivi di deficit fissati da Bruxelles. Ma governare comporta scelte difficili”.

Per il Financial Times il ridimensionamento del Movimento 5 Stelle è un fattore positivo, in sé, e per il governo Letta:

“È una buona notizia che l’ondata di populismo frenetico che era scesa sull’Italia alle elezioni politiche sembri essere diminuita. Gli italiani vogliono soluzioni alla crisi economica. Fino ad ora, sembrano disposti a dare al signor Letta e al suo gabinetto il beneficio del dubbio. Il presidente del Consiglio, tuttavia, dovrebbe utilizzare questo tempo saggiamente. L’economia si è contratta del 2,4% in un anno, secondo i dati dei primi tre mesi. Il governo si aspetta una ripresa nella seconda metà di quest’anno, ma ciò sembra sempre più improbabile”.

La strada è difficile ma non ci sono alibi:

“Nessuna delle scuse di cui sopra resta in piedi, quando la necessità di riforme è così pressante. Gli elettori hanno dato spazio signor Letta. E lui dovrebbe provare a rimettere l’Italia in movimento”.