Fini pronto per l’attacco? Ha un colpo solo, se sbaglia perde la partita

Pubblicato il 21 Novembre 2010 10:17 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2010 10:17

Sfiducia vicina? Gianfranco Fini, dopo il gioco al duello con Silvio Berlusconi e la retromarcia a metà con il video messaggio, sa che non può più fare passi falsi. «Ho un solo colpo. Non posso sbagliare», dice secondo quanto riferisce Alessandra Longo su Repubblica, chi lo ha sentito.

«Dopo le ultime vicende, compresa quella della Carfagna, è chiaro che così non si può più andare avanti. Noi faremo la nostra strada », sembrano le parole del leader di Futuro e libertà, proprio mentre Berlusconi cerca voti alla Camera per assicurarsi il passaggio indenne al giorno del giudizio del 14 dicembre.

Avanza qualche ipotesi Adolfo urso, ex sottosegretario passato dall’altra parte: «E’ anche possibile che Berlusconi ottenga la fiducia in entrambe le Camere ma poi come andrà avanti? Sarebbe una vittoria di Pirro». Un Berlusconi- bis? «Nessun veto». assicura.

«Se Fini riuscisse a portare a casa una riforma di sistema, Berlusconi può stare lì ancora per un po’, tanto dopo si vota ed è fatta», dice Silvano Moffa. «Noi non cadiamo nelle trappole di un antiberlusconismo residuale che non avrebbe spazio politico. A poker puoi giocare benissimo ma sbagli l’ultima mossa e perdi la partita».