berlusconi

Feltri: “Berlusconi non ha mai avuto simpatia per Fini”

Vittorio Feltri

”Berlusconi non ha mai avuto molta simpatia per Fini: antipatia ricambiata. Ma credo che il premier pensasse di poterlo governare. Non immaginava che potesse spingere le ostilità fino al punto di demolire l’edificio nel quale lo stesso Fini aveva ospitalità”.

Lo ha osservato Vittorio Feltri ospite oggi a Cortina Incontra. Intervistato da Stefano Lorenzetto, Feltri ha rilevato che adesso ”la situazione si è aggravata molto: con 33 finiani il centrodestra non ha più la maggioranza e non può governare, a meno che non faccia cose gradite a Fini. Penso che a settembre Berlusconi andrà al Quirinale nella speranza che Napolitano non si inventi giochetti strani per un Governo diverso in parlamento. Così gli italiani avrebbero un esecutivo pasticciato che cambierebbe la legge elettorale per impedire a Berlusconi di vincere le successive elezioni”.

A proposito del possibile ritorno alle urne il direttore del Giornale ha sottolineato come sia ”impossibile fare previsioni. Parlare ora di elezioni che si faranno, forse, a marzo non si può. Ma credo che gli italiani non daranno fiducia a Fini, che da un anno fa una politica contraria alla sua maggioranza. I voti del centrodestra andranno al Pdl di Berlusconi e si gioverà di questa situazione la Lega”.

To Top