Vicina d’ombrellone di Fini scambiata per la Tulliani: “Che ridere sti giornali”

Pubblicato il 12 agosto 2010 19:13 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 19:22

”Mi è solo venuto da ridere, ma questa è la dimostrazione che non bisogna credere a tutto quello che è scritto sui giornali”. Così Lilli Franceschetti Bianchi risponde a chi le chiede come si sia sentita giovedì mattina quando, aprendo i quotidiani, si è vista ritratta accanto al presidente della Camera Gianfranco Fini, ma soprattutto scambiata per Elisabetta Tulliani, compagna dell’ex leader di An.

La signora ritratta accanto a Fini sulla spiaggia del mare di Ansedonia e trasformata in Elisabetta Tulliani per un giorno è in realtà la vicina d’ombrellone del presidente di Montecitorio: ”Con gli occhiali scuri ed il cappello – dice – era possibile fare uno sbaglio”.

Parlando dell’illustre vicino la signora Franceschetti Bianchi spiega di ”non averlo visto oggi in spiaggia”. A chi gli chiedeva se ieri con il presidente della Camera avesse parlato dell’attualità politica e delle polemiche per la casa di Montecarlo appartenuta al patrimonio di An e ‘finita’ in affitto a Giancarlo Tulliani, fratello di Elisabetta, la signora subito risponde: ”Da buoni vicini ci siamo solo occupati di tenere d’occhio i bambini”.

La signora dice di non essersi accorta che un fotografo stava immortalando la scena altrimenti, dice ironica, ”avrei tirato indietro la pancetta”.