Firenze: Renzi sarà contestato al Big Bang

Pubblicato il 28 ottobre 2011 18:24 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 18:26

FIRENZE, 28 OTT – ''Il sindaco Renzi si vuole presentare ai media come l'uomo giusto per governare l'Italia? Domani mattina andremo tutti davanti alla stazione Leopolda e diremo a tv e giornali che non e' nemmeno capace di governare una citta'''.

Alessandro Nannini della Rsu dell'Ataf, la societa' del trasporto pubblico di Firenze, lancia cosi' la manifestazione di protesta 'antiRenzi' in programma per domani mattina a partire dalle 10 di fronte ai cancelli della stazione Leopolda, che da stasera a domenica ospita la kermesse politica promossa dal sindaco di Firenze, 'Big Bang'.

Obiettivo della rsu dell'Ataf, nell'organizzare la contestazione, e' stato quello di ''chiamare a raccolta tutta l'opposizione sociale della citta' alle politiche sbagliate messe in atto da Renzi'', ha spiegato Nannini. Per questo domani, a protestare ''pacificamente'', tiene a precisare il sindacalista, ''con cartelli, fischietti, striscioni, ci saranno non solo i lavoratori di Ataf, che Renzi vuole vendere o sottoporre a tagli draconiani, ma anche quelli del Maggio musicale fiorentino per i quali ha approntato un trattamento analogo.

E poi ancora – aggiunge Nannini – i comitati arrabbiati per quanto e' stato deciso su Tav e tramvia, le associazioni degli invalidi colpiti dalle pedonalizzazioni, i precari degli asili nido che l'amministrazione vuole privatizzare, tanti dipendenti comunali scontenti, e numerose altre realta' cittadine che hanno qualcosa da ridire su quanto sia davvero bravo, nei fatti, l'attuale sindaco di Firenze''.