Firme anti Berlusconi, il Giornale al Pd: “Nessun sabotaggio, abbiamo solo controllato”

Pubblicato il 3 Marzo 2011 23:05 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2011 23:06

Alessandro Sallusti

ROMA – Il sito web del Giornale che per primo ha dato la notizia delle firme false pubblicate nella raccolta firme ”Berlusconi dimettiti”, respinge le accuse del Pd.

Lo scrive in una nota lo stesso quotidiano diretto da Alessandro Sallusti osservando che ”sul sito dei Democratici è stato pubblicato un comunicato in cui si sostiene che i lettori del Giornale abbiano messo sotto ‘attacco’ la raccolta firme. L’accusa – viene sottolineato – è  infondata, il Giornale.it ha seguito l’iniziativa del Pd notando diverse anomalie”.

“Le foto che ritraggono le firme fasulle – viene precisato – sono state scattate nel pomeriggio prima che l’articolo fosse pubblicato e Il Giornale non ha in alcun modo consigliato ai lettori di inserire nomi di fantasia tra i firmatari, ma si è limitato a fare del giornalismo andando a verificare quanto lo stesso Pd ha pubblicato sul sito. Il Partito Democratico – conclude la nota – piuttosto dovrebbe chiarire: è vero o no che nessun documento d’identita’ era richiesto per firmare la petizione?”.