Flavio Tosi: “Cecile Kyenge ora vuole fare la vittima”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2013 8:42 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2013 8:43
Flavio Tosi: "Cecile Kyenge ora vuole fare la vittima"

Flavio Tosi: “Cecile Kyenge ora vuole fare la vittima” (Foto LaPresse)

ROMA – “Cecile Kyenge vuole fare la vittima”. Flavio Tosi, sindaco di Verona ed esponente della Lega Nord, commenta così in un’intervista a Repubblica l’ultimatum del ministro per l’Integrazione a Roberto Maroni di “fermare gli attacchi”.

Tosi ha dichiarato a Repubblica:

“Il ministro finora ha dimostrato una grande eleganza nel rispondere agli insulti ricevuti, ma adesso vuole fare la vittima. Bobo è stato chiarissimo, chiedergli di intervenire sui nostri militanti significa solo rigirare il coltello nella piaga”.

La Kyenge è un ministro più “di forma che di sostanza” per il sindaco di Verona:

“La Lega ha migliaia di amministratori. Tra questi ci sono pochissimi che non hanno capito nulla, ma purtroppo fanno molto rumore. Il ministro all’Integrazione è quello che ha deleghe meno concrete, perché l’integrazione vera la fanno le comunità, mentre il governo deve stabilire le norme. Insomma, è un ministro più di forma che di sostanza. Però ci sono degli stupidi che l’hanno fatta diventare una degli esponenti più noti del governo, un’eroina”.

Tosi ha poi concluso ribadendo il no della Lega Nord allo Ius soli:

“Noi dobbiamo dimostrare che le sue idee sono sbagliate e confrontarci senza insulti. La Kyenge venga alla nostra festa e si confronti con noi. È il modo migliore per mettere una pietra su queste polemiche”.