Fli, cena di autofinanziamento con Fini in vista del congresso

Pubblicato il 4 Dicembre 2010 0:57 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2010 0:57

Cena con circa 800 tra politici, imprenditori, industriali e professionisti, questa sera a villa Miani. Ospite d’onore il presidente della Camera Gianfranco Fini.

Un evento organizzato nella Capitale da Futuro e Libertà del Lazio, per autofinanziarsi in vista del congresso che si svolgerà dal 14 al 16 gennaio a Milano. Ogni partecipante ha sborsato mille euro. La serata è stata aperta dall’inno di Mameli, poi due brevi interventi del coordinatore del partito Adolfo Urso e di Gianfranco Fini.

Il presidente della Camera si è soffermato sui temi dell’economia e, facendo un’analisi della situazione politica attuale, è tornato su alcuni dei concetti già espressi questo pomeriggio a Venezia. Al fianco di Fini, la compagna Elisabetta Tulliani. Presenti anche numerosi parlamentari ed eurodeputati di Fli, tra cui il capogruppo alla Camera Italo Bocchino, l’ex ministro Andrea Ronchi e gli ex sottosegretari Antonio Buonfiglio e Roberto Menia. Fini si è fermato a parlare con diversi dei suoi invitati, tra cui l’assessore capitolino Umberto Croppi, che da poco ha dichiarato la sua vicinanza a Fli.