Fli: “Non staccheremo la spina al governo, serve però un rilancio”

Pubblicato il 1 novembre 2010 19:34 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2010 19:44

”Futuro e Libertà ha sempre detto con chiarezza che non intende staccare la spina al governo ma, anzi, di volerlo sostenere per l’intera legislatura al fine di attuare il programma che ci impegna con gli elettori e in generale con il Paese”. Lo dichiarano in una nota congiunta i capogruppo di Camera e Senato di Futuro e Libertà per l’Italia, Italo Bocchino e Pasquale Viespoli.

”In tutte le occasioni, compreso il recente dibattito sulla fiducia, abbiamo dimostrato la volonta’ di garantire la tenuta dell’esecutivo, la cui azione però è da rilanciare fortemente essendo oggettivamente ferma al palo sulle grandi questioni che riguardano gli italiani”, si legge ancora nella nota.

”Il problema – concludono Bocchino e Viespoli – non è pertanto la nostra presunta volontà di far cadere Berlusconi, ma la reale volontà altrui di dar vita a una nuova stagione di governo”.