Flick, presidente emerito Corte Costituzionale dimentica entro quanto si vota

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 maggio 2018 5:45 | Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2018 8:26
Flick, presidente emerito Corte Costituzionale dimentica entro quando si vota

Flick, presidente emerito Corte Costituzionale dimentica entro quando si vota (Foto Ansa)

ROMA – “Professor Flick, entro quanti giorni si deve votare una volta sciolte le Camere? Che dice la Costituzione?”, chiede in diretta il conduttore di Rainews24 Roberto Vicaretti. E il presidente emerito della Corte Costituzionale, già Ministro della Giustizia e aspirante premier tecnico, dice: “Sinceramente non lo so, non mi sono mai appassionato a questa questione, troppo complicata, darei una notizia falsa”.

“Sarei un buon premier come tanti altri. Di certo so che il termine ‘contratto’ in politica non mi piace”, aveva dichiarato il presidente emerito della Consulta a Roma InConTra a proposito dell’attuale situazione politica.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

“In questo momento si gioca ‘al vai tu-vado io’, ma la campagna elettorale è finita sebbene qualcuno – ha aggiunto – non se ne sia accorto e le consultazioni non sono solo un rituale. Purtroppo ho la sensazione che il senso di queste sia rovesciato: si va al Quirinale non per offrire le proprie proposte, ma per sapere cosa pensa il presidente della Repubblica e così regolare la mossa successiva”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other