Formigoni perde causa contro Gabanelli e il giudice lo multa per lite temeraria

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2015 12:01 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2015 12:01
Formigoni perde causa contro Gabanelli e il giudice lo multa per lite temeraria

Formigoni perde causa contro Gabanelli e il giudice lo multa per lite temeraria

MILANO – L’ex presidente della Lombardia Roberto Formigoni non ha solo perso la causa intentata contro Milena Gabanelli di Report: la giudice civile di Milano ha stabilito che la causa fosse talmente infondata da costituire una lite temeraria, cioè fa perdere tempo e denaro al tribunale. Per questo, oltre a dover pagare gli avvocati della controparte, a Formigoni è stata anche affibbiata una multa di 5mila euro che si aggiunge ai 7mila delle spese di giudizio.

La vicenda origina dalla trasmissione della puntata di Report “Il papa re”, andata in onda a novembre 2012 e dedicata ai guai giudiziari dell’ex governatore. Il quale si è sentito diffamato ma, dice la sentenza, non ne aveva motivo, visto che Gabanelli e Alberto Nerazzini che ha condotto il reportage si sono basati su atti giudiziari. Luigi Ferrarella sul Corriere della Sera riporta le conclusioni del giudice.

«Formigoni – scrive il giudice – ha agito in giudizio con evidente colpa grave alla luce della manifesta infondatezza della domanda formulata». Sicché «la totale soccombenza, l’inesistenza del diritto vantato, l’allungamento del tempo generale nella trattazione dei processi (causato dalla proposizione di una causa solo strumentale), il danno provocato ai convenuti (consistente nella necessità di una difesa, con costi non indifferenti e incertezza della soluzione), giustificano l’accoglimento della domanda» di lite temeraria, quantificata in 5 mila euro oltre 7 mila di spese di giudizio. (Luigi Ferrarella, Corriere della Sera).