Formula 1 a Roma/ Gasparri contro Alemanno: “La città ha ben altre priorità”

Pubblicato il 23 Luglio 2009 13:44 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2009 13:47

Maurizio Gasparri è contrario alla Formula Uno a Roma. Il senatore questa mattina ha incontrato una delegazione di cittadini del quartiere Eur, preoccupata per l’ipotesi – sostenuta anche dal sindaco Gianni Alemanno – di organizzare un Gran Premio proprio tra il laghetto e il Palalottomatica.

«Ho ascoltato con attenzione le perplessità dei cittadini – ha spiegato Gasparri in una nota – e credo che a Roma certamente ci siano scelte prioritarie rispetto alla Formula Uno, che peraltro sta vivendo un momento di profonda crisi e quindi non rappresenta un forte motivo di richiamo almeno fino a quando sarà gestita da persone poco responsabili».

Alla maggior parte dei romani però quella di far sfrecciare le monoposto nella capitale non sembra una cattiva idea. Secondo un sondaggio dell’istituto Vilfredo Pareto, su più di 2500 romani con più di 16 anni il 69% dei cittadini è favorevole all’organizzazione del Gran Premio di F1 a Roma. La percentuale però scende al 41% se la domanda viene fatta ai residenti dell’Eur.

Dal Campidoglio rispondono così: «L’amministrazione comunale ha fin qui lavorato con grande professionalità e prudenza, sottoponendo al giudizio di valutatori indipendenti il progetto e cercando il massimo consenso delle istituzioni interessate rispetto a una possibile candidatura della città di Roma come sede permanente di una gara del campionato del mondo».