Fornero: "Accordo sul lavoro entro il 23 marzo resta l'obiettivo"

Pubblicato il 14 Marzo 2012 16:30 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2012 17:33

ROMA – ''L'obiettivo rimane un accordo con le parti sociali da realizzarsi entro il termine del 23 di marzo''. Il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, lo ha indicato in audizione al Senato spiegando che si punta a chiudere una intesa prima della partenza per il viaggio in Asia del presidente del Consiglio, Mario Monti. Per quel momento, spiega, ''noi vorremmo che tutto fosse definito in termini di accordo con le parti sociali''.

''Un accordo mi sembra realizzabile, lavoriamo per questo, e credo che potremmo farlo la prossima settima'', dice il ministro Elsa Fornero della riforma del mercato del Lavoro. ''Una cosa che caratterizza questo governo e' pensare al Paese nel suo insieme – dice -: Conto che quello che si fa per il Paese non possa essere rifiutato''.

Il ministro Fornero era prima intervenuta anche ad un Workshop promossa dalla Fondazione Nuova Italia, presieduta dal Sindacato Gianni Alemanno. ''Il proposito del Governo – aveva aggiunto – e' di chiudere la riforma del mercato del lavoro entro la prossima settimana''.

''Nel definire la riforma – ha proseguito Fornero – abbiamo in mente una forma contrattuale dominante, e questa e' il contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, che preveda l'ingresso nel mercato del lavoro possibilmente in giovane eta' attraverso un vero apprendistato: su questo terreno non partiamo da zero e devo riconoscere il lavoro fatto in questo senso dal precedente governo''.