Fornero: “Non ho in mente nulla sull’articolo 18”

Pubblicato il 21 Dicembre 2011 18:44 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2011 19:41

ROMA – ”Non ho in mente ora nulla in particolare che riguardi l’articolo 18”. Lo afferma il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, a Porta a Porta. E sull’intervista di qualche giorno fa dice: ”Sono stata ingenua”, ma i ”giornalisti sono bravissimi a tendere delle trappole”.

”Siamo aperti a ogni tipo di discussione, non abbiamo idee preconcette”, ha detto ancora il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, ospite della puntata di Porta a Porta dedicata alla riforma del mercato del lavoro.

La vera emergenza, sottolinea la ministra, sono ”il lavoro e la creazione di posti di lavoro” che, dice, sono “la mia prima e unica preoccupazione”. Durante la trasmissione ‘Porta a Porta’ la Fornero precisa: “Bisogna rimettere in moto l’occupazione. Sono angosciata quotidianamente dalle richieste di crisi aziendali e dalle domande di cig in deroga”. Questa, aggiunge, ”e’ la nostra prima emergenza”.

”Questa e’ la situazione preoccupante che c’e’, su questo dobbiamo agire: dobbiamo fare in modo che le aziende tengano i lavoratori e offrano lavoro”, a cominciare ”dalle donne e dai giovani”, afferma Fornero. Ma ”non e’ con i soldi pubblici che si possono creare posti di lavoro. Si creano con una economia sana; con imprese, piccole e capaci di stare sul mercato. E’ questo il modello cui dobbiamo tendere, con l’aiuto del sindacato”.

Parlando della manovra la Fornero ha detto: ”Si è dovuto fare in fretta” e ”senza concertazione, senza consultazioni”, perché ”siamo stati chiamati al capezzale di un malato molto grave”. Poi sulle pensioni: ”Non c’e’ una presa in giro, ma c’e’ il tentativo di salvare il Paese’. Abbiamo avuto per tanto tempo un sistema pensionistico che continuava a promettere alle generazioni presenti cio’ che non poteva mantenere, trasferendo il debito dai vecchi ai giovani. Il debito e’ diventato intollerabile, la richiesta drastica. Non lo nascondo che lo sia”.

”Vogliamo lasciarlo stare questo articolo 18? Io sono pronta a dire che neanche lo conosco, non l’ho mai visto. C’e’ tanto da fare sul mercato del lavoro prima di arrivare li’, che era soltanto un inciso che arriva per ultimo”, ha poi aggiunto la Fornero, ospite di Porta a Porta.