Forza Italia è fuori dalla maggioranza. L’alibi: manovra tutta tasse

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2013 17:22 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2013 18:33
Forza Italia è fuori dalla maggioranza

Silvio Berlusconi (Foto Lapresse)

ROMA – Forza Italia è fuori dalla maggioranza. Dopo tante accuse all’esecutivo Letta Silvio Berlusconi non fa più parte dei partiti che appoggiano il governo. E si sfila dal sostegno alla Legge di stabilità.

“Non ci sono più le condizioni” perché Forza Italia “stia in maggioranza”, ha detto il capogruppo di Fi al Senato, Paolo Romani, durante una conferenza stampa assieme al collega della Camera, Renato Brunetta. Della decisione sono stati messi al corrente sia Napolitano che Letta

Da Forza Italia avevano pure tenuto a far sapere che a Palazzo Grazioli era arrivata una telefonata del presidente della Commissione Europea, Manuel Barroso, per tentare di convincere Berlusconi a votare la legge di stabilità. Invano. Per il Cavaliere quasi decaduto questo è il governo della stabilità delle manette e delle tasse, oltre che della stabilità delle poltrone.