Forza Nuova, spazi vietati a Desio. Fiorella Carpignaghi: “Spero che un nigeriano vi s…”

di Ama La Sunta
Pubblicato il 19 marzo 2018 17:36 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2018 20:40
Il post di Fiorella Carpignaghi: "Spero vi stupri un nigeriano"

Forza Nuova, spazi vietati a Desio. Fiorella Carpignaghi: “Spero vi stupri un nigeriano”

MONZA – E’ successo a Desio, comune nella provincia di Monza e Brianza, nella notte tra giovedì e venerdì quando nella seduta del consiglio comunale viene approvata una mozione della maggioranza del centrosinistra che prevede il divieto di utilizzo di spazi pubblici a chi non sottoscrive una dichiarazione di condivisione dei valori democratici e antifascisti della Costituzione. Mozione votata anche dal Movimento 5 Stelle, mentre Lega e Forza Italia sono usciti dall’aula al momento del voto.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Tutta la seduta del Consiglio comunale è stata segnata dall’ingresso in aula, tra il pubblico, di un corposo gruppo di militanti di Forza Nuova contrari alla mozione “antifascista”. Subito dopo l’esito della votazione la candidata per il Senato nel collegio uninominale di Monza e Brianza con Forza Nuova, Fiorella Carpignaghi, scrive su Facebook:

“Spero vivamente che alcune consigliere subiscano violenza e stupro da parte di qualche bel nigeriano… ma forse è proprio ciò che cercano”. Ovviamente la polemica non ha tardato a scoppiare, tanto che la Carpignaghi è stata costretta a rimuovere il post, non prima però che alcuni organi di stampa se ne accorgessero, tra i quali Radio Lombardia che ha salvato lo screenshot della foto e lo ha diffuso in una nota stampa.