Francesca Barra: “Ho scelto di candidarmi col Pd dopo le offese su Facebook”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 gennaio 2018 10:28 | Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2018 10:28
Francesca Barra (foto Instagram)

Francesca Barra (foto Instagram)

ROMA – “Senza quella terribile avventura neanche faremmo quest’intervista. Ho capito cosa vuol dire esser massacrati senza avere alcuna colpa se non quella di amare un uomo. Ho scritto un libro, ‘Prova a dirmelo guardandomi negli occhi’, in cui propongo un Daspo da Internet per chi fa violenza sui social. Tecnicamente si può fare senza problemi. E, se sarò eletta, la lotta al cyberbullismo sarà centrale nella mia attività in Parlamento”. Lo assicura, in una intervista al Quotidiano nazionale, Francesca Barra, che spiega di aver scelto di correre col Pd dopo le offese che ha ricevuto sui social network.

“La tutela del territorio e della Basilicata in particolare, terra bellissima da difendere, e la lotta per sostenere le donne contro tutti i pregiudizi”, saranno, spiega, i temi centrali della sua candidatura. Alla domanda se accetterebbe di stare nella stessa maggioranza con Berlusconi, Barra risponde: “Sono distante anni luce da Forza Italia ma non avrei problemi purché servisse al bene del Paese”. E con Salvini e la Meloni? “Mai. Soffiano sul fuoco, fomentano i pregiudizi, predicano la politica dell’odio contro i migranti”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other