Friuli: dentista gratis sotto 15mila €. Nelle regioni non speciali i denti fanno meno male?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Aprile 2015 13:04 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2015 13:06
Friuli: dentista gratis sotto 15mila €. Nelle regioni non speciali i denti fanno meno male?

Friuli: dentista gratis sotto 15mila €. Nelle regioni non speciali i denti fanno meno male?

ROMA – Friuli: dentista gratis sotto 15mila €. Nelle regioni non speciali i denti fanno meno male? La regione a statuto speciale Friuli Venezia Giulia è pronta a fissare soglie Isee (quello che misura la ricchezza individuale) entro le quali (si parla di 15mila euro di reddito) le cure odontoiatriche siano erogate gratuitamente. L’assessore alla Salute Maria Sandra Telesca, presentando il piano, evidenzia giustamente l’allarme sociale per cui “è inammissibile che i meno abbienti si trascurino” (Il Piccolo di Trieste).

Di qui l’improrogabilità del progetto regionale: prima la fissazione delle soglie, quindi la sottoscrizione di un protocollo del Servizio sanitario e l’affidamento alla Clinica universitaria di odontoiatria di Trieste della gestione dei trattamenti. Tutto molto bello, edificante, progressista: basta far parte del club delle regioni a statuto speciale, però, altrimenti i fondi necessari all’ambizioso progetto chi ce li mette?

Da anni si assiste agli effetti perversi del federalismo, non solo sanitario: per cui non si capisce perché in Friuli ci si prenda cura dei denti dei cittadini residenti e in Calabria, per fare un esempio, no. Fanno forse meno male i denti nelle regioni “normali”. Superate abbondantemente le contingenze post-belliche che giustificarono l’istituzione delle regioni a statuto speciale ci si chiede quale sia la fonte giuridica che consente al Friuli Venezia Giulia di trattenere per sé i 6/10 del’IRPEF, i 4,5/10 dell’IRPEG, 8/10 dell’IVA e i 9/10 di altre varie imposte.