Media

Gasparri: “Partendo dalle coppie gay l’accordo coi finiani è difficile”

Maurizio Gasparri

Le possibilità di un accordo tra Pdl e finiani sono ”fifty-fifty” ma se ”i margini per trattare ci sono” è difficile trovare una quadra partendo da argomenti come le coppie gay ”che sono posizioni minoritarie”. Lo afferma, in una intervista al quotidiano La Stampa, il capogruppo Pdl al Senato Maurizio Gasparri, secondo il quale comunque tra i finiani c’e’ ”molta eterogeneità, molta confusione”.

”Anche Fini, al congresso, disse che sapeva di essere in minoranza”. E, aggiunge, ora ”all’interno del loro gruppo c’è chi è rimasto stupefatto dell’iniziativa” di Della Vedova. Quanto al caso dell’appartamento di Montecarlo che ha conivolto Gianfranco Fini, Gasparri dice solo che ”certo non è servito alla ‘giusta battaglia’ a cui pensava la Colleoni che ce l’aveva donato”.

To Top