Droga, Gasparri: “Morgan stia a casa e pensi a come curarsi”

Pubblicato il 2 Febbraio 2010 19:05 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2010 19:05

Maurizio Gasparri

Il presidente del gruppo Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, auspica che la Rai lasci a casa Morgan dopo le sue dichiarazioni sulla droga.

«In Italia esistono norme ben precise che, per quanto riguarda le sostanze stupefacenti, vietano la loro propaganda attraverso spettacoli ed esibizioni», sottolinea Gasparri in una nota. «La norma – aggiunge il senatore – fu varata proprio per far sì che artisti o presunti tali non utilizzassero le loro performance e le loro esternazioni per condizionare negativamente i comportamenti dei giovani».

«Le parole di Morgan – aggiunge ancora il senatore del Pdl – spero inducano i responsabili della Rai e del Festival di Sanremo ad invitarlo a trattenersi a casa per meditare in quale luogo curare il suo stato di tossicodipendente. Farlo esibire in una manifestazione di grande richiamo popolare appare a questo punto assai poco opportuno».

«Confidiamo in una decisione rispettosa della legge da parte di chi ha questa responsabilità. Scelte diverse apparirebbero incomprensibili, diseducative e in contrasto con le norme vigenti», conclude Gasparri.