Gay: associazioni da Fini. Sulla legge contro l’omofobia impegno del presidente della Camera

Pubblicato il 13 maggio 2009 18:35 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2009 20:25

Impegno contro l’omofobia e nessun riferimento alla questione delle coppie di fatto. Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha ricevuto per circa un’ora a Montecitorio i rappresentanti della associazioni nazionali del mondo gay: Arcigay, Agedo (genitori di figli omosessuali), Famiglie arcobaleno (genitori omosessuali) e Gaylib, espressione del centrodestra.

«Per Fini al centro dell’attività legislativa – ha detto il portavoce del presidente della Camera – c’è sempre la questione della dignità della persona umana». Il presidente di Arcigay, Aurelio Mancuso, ha rilevato: «È qui alla Camera che si è avviato l’esame della legge che ci riguarda, quella contro l’omofobia, quindi abbiamo chiesto di incontrare Fini e crediamo che nel suo ruolo di garante possa far avanzare questa legge. In passato molti politici hanno dichiarato che si sarebbero spesi sulle nostre questioni e avrebbero fatto chissaché, ma poi sempre il nulla».