“C’è ‘l’effetto Bocchino’, ha reso più compatto il Pdl”: la gaffe della Gelmini

Pubblicato il 9 Novembre 2010 16:24 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 16:35

Mariastella Gelmini

“L”effetto Bocchino’ rende più coeso il Pdl”. Gaffe, dal fin troppo semplice doppio senso, per il ministro dell’Istruzione, Maria Stella Gelmini, che si è prodotta in questa esternazione davanti ad alcuni giornalisti a Montecitorio.

A dir la verità i cronisti stavano parlando con il ministro della Difesa Ignazio La Russa per sapere cosa stava succedendo nel partito dopo lo ‘strappo’ di Fini a Perugia. E La Russa aveva appena finito di rispondere che ”paradossalmente questa cosa (della presa di posizione di Fli nei confronti di Berlusconi, ndr) ha prodotto un effetto imprevisto: una grande coesione nel Pdl”.

Ma, mentre il ministro parlava, sulla porta dell’Aula ha incontrato la Gelmini che, dopo aver ascoltato le dichiarazioni di La Russa, alla fine ha commentato: ”E’ vero, hai ragione: è l’effetto Bocchino. Ora il Pdl è più compatto”. Poi, subito dopo, vedendo che i giornalisti stavano scrivendo la frase sui taccuini ha aggiunto sorridendo: ”Ora sono proprio rovinata…”.