Gemonio, attentato alla sede della Lega: sequestrate una pistola elettrica e della polvere nera

Pubblicato il 31 Dicembre 2010 17:13 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2010 18:00

Nelle diverse perquisizioni eseguite durante la notte in provincia di Varese nell’ambito delle indagini sull‘attentato alla sede della lega Nord di Gemonio sono state sequestrate in casa dei due indagati (uno fermato, l’altro denunciato) materiale per fabbricare esplosivi (polvere nera, inneschi elettrici e biglie) che gli inquirenti dovranno stabilire se siano gli stessi utilizzati per il gesto dimostrativo a Gemonio. I due erano gia’ noti alle forze dell’ordine. Sono state sequestrate inoltre una pistola elettrica, bossoli, armi da taglio, sostanze stupefacenti e una bandiera con il teschio. Un simbolo spesso utilizzato, secondo gli investigatori, per segnalare gli spazi occupati dai giovani delle frange anarchiche.