Gerardo Giorgione offende Renzi e moglie, Mastella rimuove assessore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Agosto 2016 18:35 | Ultimo aggiornamento: 15 Agosto 2016 18:39
Gerardo Giorgione offende Renzi e moglie, Mastella rimuove assessore

Gerardo Giorgione offende Renzi e moglie, Mastella rimuove assessore (nella foto Ansa, Clemente Mastella)

BENEVENTO – L’assessore Gerardo Giorgione offende Matteo Renzi su Facebook e Clemente Mastella lo caccia dalla giunta comunale di Benevento. Polemica nella città campana per alcune frasi offensive contro il premierapparse nel profilo Facebook dell’ assessore all’ urbanistica e alla gestione del territorio Gerardo Giorgione, di Forza Italia. “Italiani a casa senza lavoro, immigrati con il telefonino. Renzi, portali a casa tua e di tua moglie”.

Alle critiche sulla politica dell’ immigrazione era aggiunto anche un insulto nei confronti di Renzi e della moglie. Le frasi sono state successivamente rimosse dal profilo dell’ assessore. “Se quanto riferito sulle cose scritte risulta vero – ha fatto sapere in un primo momento il sindaco di Benevento, Clemente Mastella – non essendo questo mai stato il mio stile politico, fatto di dialogo e rispetto per gli avversari, revoco l’assessore Giorgione”.

L’epilogo della vicenda è stato raccontato sul sito di TvSette:

In due interviste telefoniche realizzate dal giornalista Alfredo Salzano all’avvocato Giorgione e al sindaco di Benevento Clemente Mastella è stato reso noto che stesso nella giornata del 14 agosto il sindaco Mastella ha contattato la segreteria del Premer Renzi formulando le scuse a nome suo e della Giunta. Il sindaco ha dichiarato che, avendo rimosso Giorgione dal suo ruolo, assumerà ad interim la delega all’urbanistica.