Ghedini: “Non esistono toghe rosse, c’è però una forte corporazione”

Pubblicato il 2 agosto 2010 10:35 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2010 10:57

”Non esistono toghe rosse”, ma ”esiste una fortissima corporazione”. Lo dice in una lunga intervista alla Stampa Niccolò Ghedini, parlamentare Pdl e avvocato del premier Berlusconi. Non esistono le ”toghe rosse”, precisa, ”c’è il potere dei magistrati, spesso senza controllo, che ormai si fa fatica a comprendere da dove derivi”.

Ghedini è convinto che ”un Berlusconi sotto processo fa comodo anche a qualche asserito amico che dalla debolezza di un premier sotto processo ne trae vantaggi”. Il governo, afferma, non cadrà perchè quelle attuali sono ”problematiche fisiologiche nella discussione politica”.

Tra Fini e Berlusconi, prosegue, un accordo può ancora essere trovato. Fini ”non è stato cacciato”, ”si è prospettata una sua incompatibilità correlata a prese di posizione assai distanti dal programma di governo”. ”Continuo ad essere convinto – aggiunge – che Berlusconi sia il miglior leader che l’Italia possa avere. E che Fini sia un’importante risorsa per il centro-destra”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other