Ghiglia (Pdl): "Indignados? Sono i soliti comunistos"

Pubblicato il 15 ottobre 2011 20:04 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2011 20:04

TORINO, 15 OTT – ''Macche' indignati, sono i soliti 'comunistos', sono i soliti violenti e facinorosi'': lo ha detto l'on. Agostino Ghiglia, vicecoordinatore regionale del Pdl del Piemonte, commentando le contestazioni ricevute in serata, a Torino.

''Poco fa – ha riferito Ghiglia – una cinquantina di sedicenti 'indignati' reduci dalla manifestazione in piazza Castello hanno fatto irruzione nello spazio dedicato al convegno sull'auto verde in piazza Vittorio urlandomi 'Fascista di merda! Bastardo vieni fuori'' e hanno tentato di raggiungermi e aggredirmi!''

Ghiglia si e' chiesto se ''e' questa la manifestazione pacifica'', ''i giovani 'indignati' torinesi, o sono invece i soliti noti insurrezionalisti mantenuti dal Comune che aggrediscono verbalmente e non solo chi rispetta le regole e la pensa diversamente. Evidentemente – ha aggiunto – a Torino i presunti 'indignados' sono i soliti noti 'comunistos'''.

Ghiglia, infine, ha ringraziato la Digos di Torino ''per essere intervenuta prontamente e aver impedito che la contestazione degenerasse ulteriormente''.