Giampiero Massolo chi? Il diplomatico in pole per Palazzo Chigi

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 maggio 2018 9:03 | Ultimo aggiornamento: 11 maggio 2018 11:16
Giampiero Massolo chi? Il diplomatico in pole per Palazzo Chigi

Giampiero Massolo chi? Il diplomatico in pole per Palazzo Chigi

ROMA – Altri due giorni al massimo per dare un nome al Colle, Mattarella ha concesso un week end ma lunedì mattina lo esigerà per conferirgli l’incarico. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play]E’ ancora lì, attorno all’identikit del presidente del Consiglio del futuro governo giallo-verde, che si annidano le spine dell’intesa tra M5S e Lega. E se sul contratto di governo i due partiti assicurano “piena sintonia” dando già uno schema, su chi siederà a Palazzo Chigi permane una coltre di assoluto silenzio.

Una sintonia che potrebbe essere piena concentrando gli sforzi su un nome, come si dice, terzo. Se Enrico Giovannini, che piaceva ai 5 Stelle, si è sfilato perché si considera uomo di sinistra, ora i rumors più affidabili sono indirizzati verso il diplomatico Giampiero Massolo, non esattamente un nome conosciuto all’opinione pubblica ma che, stando al Corriere della Sera, gode di stima e fiducia da entrambe le parti.

Diplomatico di lungo corso, presidente dell’Ispi, è stato primo segretario a Mosca, capo dei servizi segreti e piace alla Lega. Ma nel suo curriculum c’è molto altro: la sua carriera comincia con Giulio Andreotti, come consigliere diplomatico a Palazzo Chigi, e decolla con Berlusconi, di cui diventa capo della segreteria nel 1994. Massolo ottiene cariche e gratificazioni da Massimo D’Alema, Lamberto Dini e Gianfranco Fini. Nel governo Monti è a un passo dal diventare ministro degli Esteri, ma viene scalzato da Giulio Terzi. (Alessandro Trocino, Corriere della Sera)