Gianni Cuperlo: “Battuta Renzi su Fassina infelice, serve rispetto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 gennaio 2014 8:47 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2014 8:47
Gianni Cuperlo: "Battuta Renzi su Fassina infelice, serve rispetto"

Gianni Cuperlo e Matteo Renzi (LaPresse)

ROMA  – “Sono colpito per le dimissioni di Stefano Fassina. E ancor più dispiaciuto per l’episodio che le ha generate. In un partito servono le idee ma, assieme, serve il rispetto per le persone. Tutte, a cominciare da quelle che fanno parte della tua stessa comunità. Oggi la battuta del segretario del nostro partito non è stata una traduzione felice di questo spirito. Mi auguro si tratti di un incidente e nulla più”.

Così Gianni Cuperlo commenta le dimissioni di Stefano Fassina dal governo, dopo la battuta di Matteo Renzi nei suoi confronti..

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other