Isola del Giglio, l’assenza di Monti e Napolitano

Pubblicato il 19 Gennaio 2012 12:51 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2012 12:51

ROMA – Le autorità locali hanno reagito subito alla tragedia del Giglio, da Roma invece è stato registrato un certo low profile, per non dire un mancato interesse. Al Giornale non è sfuggita l’assenza, al Giglio, del presidente della Repubblica Napolitano e del premier Monti. Il primo ministro ha dedicato solo alcune battute alla Costa Concordia da Londra, dove si trovava in visita al premier Cameron. Il sindaco di Grosseto ha rilevato: “Il governo è sobrio…”. Persino la Bbc ha notato il comportamento delle autorità italiane. Reazione “sobria”, di basso profilo. L’Aquila è un ricordo lontano, sottolinea la tv britannica.

A sottolineare la scarsa partecipazione del governo ci ha pensato l’ex sottosegretario Daniela Santanchè:  ”Vedo che tutti dicono la loro sulla tragedia del Giglio, ma nessuno si è indignato per l’assenza dal luogo del disastro del nostro primo ministro. E’ una mancanza di sensibilità imperdonabile anche per un professore”.