Giorgia Meloni: “Pamela Mastropietro? Spero accusa omicidio per il bastardo spacciatore nigeriano”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2018 11:38 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2018 11:38
Giorgia Meloni: "Pamela Mastropietro? Spero accusa omicidio per il bastardo spacciatore nigeriano"

Giorgia Meloni: “Pamela Mastropietro? Spero accusa omicidio per il bastardo spacciatore nigeriano”

ROMA – “Il bastardo spacciatore nigeriano che ha fatto a pezzi Pamela Mastropietro non è stato accusato di omicidio in fase di conferma dell’arresto. Voglio sperare che sia solo una scelta procedurale dei magistrati che formalizzeranno l’accusa di omicidio in seguito”. Queste le parole del presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, su Facebook.

Meloni quindi prosegue: “Sarebbe un precedente gravissimo far passare il principio che se non è possibile analizzare il corpo della vittima allora non c’è accusa di omicidio. Continueremo a seguire con grande attenzione gli sviluppi delle indagini”.

Intanto c’è un secondo indagato nell’inchiesta sulla morte di Pamela Mastropietro, la diciottenne romana uccisa e fatta a pezzi, i cui resti sono stati trovati in due trolley a Pollenza (Macerata). Si chiama Lucky Desmond ed è nigeriano comeInnocent Oseghale, il pusher accusato di vilipendio e occultamento di cadavere.

Da martedì 6 febbraio, scrivono Daniel Fermanelli e Andrea Taffi sul Messaggero, Desmond risulta indagato per concorso in omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere. Da lui, su consiglio di Oseghale, Pamela avrebbe acquistato l’eroina la mattina del 30 gennaio, poche ore prima di morire.